1 e non più 1

oggi è il compleanno del mio bloggino. avrei mille parole da dirvi e confesso che ho scritto e riscritto molte volte questo post, che so perfettamente essere l’ultimo. già. l’ultimo. perchè i miei impegni di lavoro non mi consentiranno più di curare queste pagine con l’attenzione che richiedono, nè di passare troppo tempo in questo luogo “magico e misterioso”. e … Continua a leggere

primarie secondarie

rimango sorpreso da questo acceso interesse per le primarie americane. come se nel nostro paese non ci fossero abbastanza motivi di attenzione. come se, mi viene da dire, un ministro del governo (oramai sfiduciato) non si sentisse in dovere di recarsi al tg1 per infonderci speranza nel futuro grazie al rientro in patria di un pregiatissimo vaso di terracotta, appartenente … Continua a leggere

foto segnaletica

LaGermana mi sta invitando, da tempo, a consegnare una foto da inserire nell’albo professionale, perchè l’idea del consiglio dell’ordine è quella di realizzare dei tesserini di riconoscimento personali, tipo badges aziendali. la cosa mi fa francamente inorridire ed è per questo che prendo continuamente tempo, accampando molteplici scuse. “allora la foto?” – mi urla dall’ufficio segreteria. “guarda Germana, sono quasi … Continua a leggere

bet & win

innanzitutto la scelta logistica. nella stessa via c’è il bar de LaFigaTriste, che sarà pur triste, ma è sempre una gran bella figliola. e se nel libero mercato la concorrenza porta inevitabilmente ad un aumento nel livello delle prestazioni, mi pare ovvio che questo è un primo buon segno. poi il nome. “All’angolo”. beh, trovandosi il bar all’incrocio di due … Continua a leggere

marketing

ci eravamo passati davanti qualche giorno prima, quando i lavori erano ancora in fase di esecuzione. dalla vetrina che dà sulla strada siamo riusciti a distinguere un grande bancone in legno massiccio, due grossi lampadari in uno sfarzoso stile veneneziano, e dei tavolini con sedie di pregiata qualità. a prima vista tutto estremamente costoso. io ed il mio socio ci … Continua a leggere

spleen

ogni mattina percorro a piedi un breve tragitto dal parcheggio all’ufficio. è un tragitto che spesso trovo costellato di strani personaggi e figure assai particolari. ognuno con addosso il bagaglio del proprio essere. cammino ed osservo. davanti alla sede della caritas un delicato pretino sta affiggendo il cartello con la scritta “il servizio urgenze è momentaneamente sospeso fino al 16 aprile“. all’angolo poco … Continua a leggere

nemesi

Lo Sponsor, oltre ad essere titolare di un noto locale della zona, è anche un nostalgico dell’impero austro-ungarico. le due cose, combinate tra loro, possono dar luogo a conseguenze micidiali, tanto quanto un ballo in maschera a tema. io mi dovrei vestire così: ora: ho quattro giorni per farmi crescere un decoroso paio di baffi alla bavarese, per imparare a ballare … Continua a leggere

nella lotta tra te e il mondo, stai dalla parte del mondo (scena prima)

la mia agenda è cartacea, per mia comodità. ed anche perchè sono un tradizionalista, perchè preferisco segnarmi gli appuntamenti a penna giorno per giorno sui fogli e, soprattutto, perchè sono cazzi miei. il fatto è che, ultimamente, mi è sfuggito qualche impegno per motivi -diciamo così- di svagatezza mentale. e poichè la cosa ha avuto una certa risonanza qui (che … Continua a leggere